Paolo Lugiato

Paolo Lugiato è attualmente CEO di RTR Rete rinnovabile, azienda italiana leader nella produzione di impianti fotovoltaici, nonché membro del consiglio di amministrazione di Assorinnovabili (Associazione Italiana Produttori Energia rinnovabile).

Prima di entrare in RTR Rete Rinnovabile, Paolo è stato CEO anche di Novapower, nota azienda del gruppo Merloni che investe in energie rinnovabili. Mentre occupava questo ruolo ha autorizzato, finanziato, costruito e collegato moltissimi impianti fotovoltaici sia a terra che sui tetti delle abitazioni. Sotto la sua guida i gruppo RTR da startup del settore è diventato un vero e proprio leader europeo tra i produttori di energia fotovoltaica.

Paolo ha iniziato la sua carriera come Business Analyst nella sede italiana della società di consulenza Mc Kinsey & Co, dove è stato promosso alla posizione di Engagement Manager nel 2004.

Paolo è laureato in economia aziendale presso l’università Luigi Bocconi di Milano e possiede un master in business Administration presso la Harvard Business School.

Come si evince dalla sua Bio, è un imprenditore molto dedito all’ambiente e allo sviluppo ecosostenibile. Il successo di RTR è stato definito dalla capacità di non lasciare mai nulla al caso e alla gestione magistrale degli impianti attraverso la scelta delle tecnologie all’avanguardia e puntando sempre verso l’innovazione. Il tutto chiaramente senza trascurare la salute e la sicurezza. Inoltre è stata fatta attenzione verso le operazioni di acquisizione, scegliendo sempre gli impianti migliori.

Lo sviluppo del fotovoltaico è un’opportunità da cogliere al volo, soprattutto in Italia dove il mercato secondario gode ancora di ottima salute, questo il concetto espresso da Paolo Lugiato rilasciate in una recente intervista dove l’imprenditore spiega quanto sia importante investire nel fotovoltaico e di come l’Italia ne abbia bisogno per migliorare ancora.

Oggi il settore fotovoltaico è in continuo avanzamento grazie anche all’intraprendenza di imprenditori del calibro di Paolo Lugiato. Ecco perché è importante informare ed incentivare l’uso di questi strumenti che sicuramente possono dare una grande svolta all’economia italiana e allo sviluppo in termini di ecosostenibilità.

You may also like